Bevi consapevolmente

Perché per noi è così importante

Guarda il video

x

L’acqua non è solo composta da idrogeno e ossigeno, è un vero e proprio alimento. Attraverso l’acqua vengono assorbiti i preziosi sali minerali che vengono utilizzati dall’organismo per svolgere numerosi processi vitali.
Per questo, esattamente come ci chiediamo la provenienza, la natura e gli elementi contenuti nei cibi che portiamo a tavola, così dovremmo abituarci a fare lo stesso anche con l’acqua minerale.

Acque Minerali d’Italia vuole dare trasparenza a questo mondo tanto affascinante quanto complesso:
per chi ha sete di sapere cosa beve ogni giorno.

Per capire quanto sia importante basta pensare che il 70% del peso corporeo è costituito da acqua (nei
neonati arriva all’80%) e che l’acqua è una
componente essenziale che permette alle cellule di svolgere le loro funzioni fondamentali. È facile
comprendere quanto questo liquido sia indispensabile per tutte le funzioni dell’organismo.

Fra le altre caratteristiche, l’acqua è un ottimo diluente per molte sostanze chimiche indispensabili
all’organismo, mantiene l’equilibrio cellulare e la
temperatura corporea, favorisce il trasporto di
sostanze nutrienti e la circolazione, la digestione e
l’eliminazione delle scorie metaboliche
.

goccia d'acqua

Il “bilancio idrico” di ciascuno di noi, fondamentale per conservare integre molte funzioni vitali,
deve essere “mantenuto in pareggio” attraverso la regolazione delle uscite e delle entrate di acqua:
un adulto che si alimenta correttamente e svolge una normale attività fisica, elimina in media ogni giorno oltre 2.3 L di acqua (la traspirazione, il vapore acqueo del
respiro, feci e urine).

Poiché l’acqua prodotta dal metabolismo (endogena), non è sufficiente a coprire il fabbisogno giornaliero, è
indispensabile introdurre acqua nell’organismo, attraverso il cibo e le bevande (acqua esogena):
gli alimenti apportano 1/3 del fabbisogno, mentre le bevande i 2/3. L’acqua permette di raggiungere due scopi fondamentali
per il nostro benessere: l’idratazione e il soddisfacimento del fabbisogno di minerali e, per questo, l’acqua adatta per
l’alimentazione deve avere alcune caratteristiche fondamentali:

  • Deve contenere una certa quantità di sali minerali (misurati in valore di “residuo fisso”): quindi l’acqua non deve essere priva o con bassissime concentrazioni di sali minerali.
  • Non deve essere distillata e neppure “osmolarizzata”, vale a dire fatta passare attraverso filtri che utilizzano la tecnica dell’osmosi inversa.
  • Non deve contenere sostanze tossiche e microrganismi patogeni.

Queste proprietà non devono in alcun modo indurci a pensare di guarire o prevenire alcune patologie importanti
semplicemente bevendo ogni giorno uno o due litri di “acqua magica”. È più corretto pensare che l’acqua diventi
un valido supporto
, se abbinata ad un’alimentazione corretta e ad abitudini di vita sane.

L'acqua minerale e le altre acque

Ci sono molti tipi di acqua: spesso ci chiediamo “tra acqua del rubinetto e acqua minerale
in bottiglia, che differenza c’è?”

Sembra facile pensare che non ci sia molta distanza, ma le differenze tra le Acque Minerali e quelle potabili sono
importanti e sono disciplinate da norme che ne stabiliscono le profonde diversità.

La caratteristiche dell’Acqua Minerale

  • L’origine è sotterranea

    (le altre hanno origine diversificata: da fiumi, laghi, falde freatiche e sotterranee)

  • La protezione naturale è obbligatoria

    (per le altre acque non è richiesta)

  • I trattamenti di disinfezione e che modificano le caratteristiche sono vietati

    (le altre acque devono fare trattamenti di potabilizzazione e di disinfezione)

  • Non sono ammessi livelli di contaminazione

    (le altre acque hanno livelli di tolleranza in una soglia di sicurezza)

  • La composizione caratteristica deve restare costante nel tempo

    (per le altre acque non è richiesta)

una realizzazione MELORIA COMUNICAZIONE