Il Blog

7 consigli per fare sport

Sport e benessere - 7 maggio 2017

Lo sport è il dialogo più bello che possiamo avere con il nostro corpo: sentirlo rispondere ad ogni stimolo che gli diamo ci fa sentire vivi e “funzionanti”. Quando facciamo sport abitualmente, la produzione di adrenalina aumenta, favorendo il buonumore e migliorando il nostro modo di affrontare le giornate. Ma fare sport significa anche osservare delle precauzioni per evitare di incorrere in spiacevoli infortuni o inutili affaticamenti e consentirci di praticare in sicurezza la nostra attività fisica preferita. Ecco quindi 7 regole valide sia per chi si allena già da tempo sia per i neofiti che si sono finalmente decisi a fare sport.

Fate sempre stretching

Sebbene sia una pratica da molti percepita come “noiosa”, lo stretching è fondamentale: dedicargli 10/15 minuti prima di iniziare a fare attività fisica significa non solo aumentare la flessibilità dei propri muscoli, ma anche tutelarli, riducendo il rischio di strappi.

Non trascurare il riscaldamento

Quando si inizia l’attività fisica vera e propria, occorre partire gradualmente, aumentando l’intensità gradualmente nel corso della prestazione, così da evitare bruschi passaggi tra stasi e attività: i muscoli “freddi” sono meno efficaci e più vulnerabili a possibili infortuni.

Mai esagerare

Soprattutto se siete alle prime armi, bisogna stare attenti a non strafare: il corpo va abituato allo sport ed esagerare nello slancio può essere davvero controproducente, sia per il fisico che per la vostra motivazione. Lo sport, infatti, deve essere un’abitudine piacevole, e percepirlo come eccessivamente faticoso non ci invoglia sicuramente a reiterare l’allenamento con costanza.

Scegliete l’abbigliamento adatto

Prendere sottogamba l’abbigliamento sportivo è il modo migliore per fare insorgere problemi fisici anche gravi: per questo occorre utilizzare scarpe e attrezzature adeguate all’attività fisica, scongiurando così deformazioni legate alla postura e relativi ad articolazioni, giunture e schiena.

Ricordate di bere

Bere è alla base della pratica corretta di ogni sport: l’acqua elimina le tossine nel nostro corpo, trasporta le sostanze nutrienti, protegge i muscoli, conserva fluido il sangue riducendo l’affaticamento cardiaco e aiuta a mantenere costante la temperatura corporea, evitando surriscaldamenti e lesioni agli organi interni. Ecco perché è fondamentale ricordarsi sempre di bere sia prima che durante e dopo l’attività fisica.

Fate la dieta adeguata

Una dieta povera di grassi e in grado di fornire un giusto apporto di fibre, proteine e carboidrati, non solo aiuta a dimagrire, ma migliora radicalmente le prestazioni sportive, rendendo il vostro fisico più tonico e resistente alla fatica.

Non sbagliare gli orari

Specialmente in estate, occorre prestare molta attenzione agli orari: fare sport nelle ore calde della giornata accresce il rischio di possibili giramenti di testa e svenimenti. Occorre dunque scegliere, per la propria attività fisica, le ore mattutine o serali, più fresche e, se si fa sport in città, meno inquinate.